Le storie che curano

Dalla biblioteca di Jepis Bottega un brano da Le storie che curano.
Tra la fine di pagina 12 e l’inizio della 13 Hillman cita un lavoro di Forster: “[…] Il re morì, poi morì la regina, è una storia. Il re morì, poi la regina morì di dolore, è una trama. Un racconto dice cosa avvenne poi, una trama ci dice il perché”. Dopo di che aggiunge: “Imbastire una trama è passare dalla domanda ‘e cose accadde allora?’ alla domanda ‘perché avvenne?”. Nel nostro genere di narrativa le trame sono le nostre teorie; sono i modi in cui correliamo le intenzioni della natura umana, così da poter capire quel perché, frapposto nella sequenza degli eventi di una storia.
Dirci il perché è lo scopo principale che Freud si prefigge nei suoi casi clinici; tutta la sua abilità narrativa si concentra in funzione della trama.

l’importanza dei perché nella definizione della nostra identità e nella gestione dei nostri conflitti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...